+TrucchiDiVitaQuotidiana


come velocizzare il pc al massimo

Come velocizzare il pc al massimo è possibile con diverse soluzioni gratuite. Scopri subito in questo post  come poterlo fare con strumenti semplici ed efficaci senza dover portare il tuo pc in assistenza! 






In primo luogo devi sapere che la perdita di prestazioni del tuo computer, possa essere desktop o portatile, può avere origine da molteplici fattori sia di natura software che hardware.

Non ce la fai più vero? La lentezza ti innervosisce?

Non posso che capirti. La velocità di un device, soprattutto se sei un amante della tecnologia, è un elemento fondamentale se parliamo di usabilità. Per questo cercherò di indicarti gli strumenti più comuni partendo da programmi tradizionali utili per il miglioramento delle prestazioni del tuo pc incluse osservazioni di natura tecnica.

In verità, anche lo stesso sistema operativo mette a disposizione alcuni strumenti, tuttavia sono limitati ad alcune funzioni essenziali che non ti permettono di poter incidere completamente in tutti gli ambiti.

Come velocizzare il pc al massimo con programmi e funzionalità gratuite?



Tra le prime variabili che possono influire sul peggioramento della velocità del tuo Pc è lo stato del tuo Hard Disk interno, il cuore del caricamento di tutti i dati insieme alla Ram. Se il tuo Hd non è in perfetta salute oppure è pieno fino all'orlo la conseguenza è un notevole calo di prestazioni tuo computer!

Per prima cosa quindi diamo un occhiata a questo componente, passando per vari controlli come lo spazio e lo stato dei file al fine di aumentare le prestazioni. Per verificare lo spazio rimanente entra in "risorse del computer" , selezione l'unità di riferimento del tuo Hd, clikka sul tasto destro del mouse e poi su proprietà per visualizzare i dati relativi.

Nella schermata che ti verrà visualizzata puoi già valutare la tua situazione. Se il tuo hd è pieno, devi liberare spazio, c è poco da fare !

Fortunatamente oggi corrono in tuo aiuto i Cloud, anche con profilo base gratuito, come Dropbox e Google Drive. In alternativa, puoi risolvere con hd esterni per spostare file che non usi abitualmente e che non sono installati sul sistema operativo. Tra i maggiori "colpevoli" dello spazio ci sono le foto, file zip o rar di grandi dimensioni, la posta (se ne ricevi molta è hai copie in locale).

Per sapere come muoverti e scoprire il peso maggiore dei tuoi file, ti suggerisco un programmino molto utile e gratuito per questa finalità: TreeSize Free
Questo programma ti consente di analizzare al dettaglio la composizione dei file all'interno del tuo pc per capire quali occupano lo spazio maggiore e quindi dove poter intervenire con precisione per avere la massima efficacia.

E' senza dubbio necessario un controllo per la pulizia del disco per eliminare i file inutili ed aumentare le prestazioni, ma senza conoscere i veri colpevoli della situazione non riuscirai mai a capire come velocizzare il tuo pc al massimo, non credi?

I programmi per la "pulizia del disco" come anche quello di Windows  presente nella finestra che hai avuto modo di aprire, ti aiutano a liberare file inutili ma non ti informano della struttura dei dati all'interno della tua unità. Con TreeSize puoi avere una radiografia dei tuoi file e spostare su Cloud o unità rimovibile quelli che hanno un peso notevole. Per saperne di più puoi approfondire i miei post precedenti:

Nel mio caso ad esempio, essendo un frequente utilizzatore di posta elettronica, ho notato che Thunderbird mi salvava in locale tutta la posta inviata....considerando gli allegati avevo 10 gb soltanto occupati dalle email. Per risolvere questo problema, sono entrato in Thunderbird e controllato le relative impostazioni per  spuntare il settaggio che prevedeva il salvataggio in locale della posta inviata

Tornando al pannello principale, che ti ho accennato sopra riguardo il tuo hd, ti consiglio di verificare se hai il flag sulle  due caselle che trovi in fondo e se non è presente, spuntale.
  • comprimi unità per ottenere spazio su disco
  • consenti l'indicizzazione del contenuto

Queste due funzioni ti consentono in maniera automatica di ottimizzare e comprimere i dati del tuo hd permettendo a Windows di indicizzarli adeguatamente conservando la velocità del pc. Dal primo controllo della spazio rimanente, passi poi alla verifica della frammentazione dei file per rendere veloce la lettura dei dati e avere una pronta risposta delle funzionalità.

Questo procedura prende il nome di "Deframmentazione" dell'hd, funzione gratuita offerta dal sistema operativo e presente in tutti i software che si occupano di migliorare le prestazioni del pc. Se vuoi avviare quello di Windows, ti è sufficiente clikkare in alto su "strumenti" e avviare  la procedura di defframentazione. Ti avverto che potrebbe durare anche ore! Il tutto dipende dalla potenza e dalle condizioni di salute del tuo pc.

Nella sezione "Strumenti" puoi anche effettuare un controllo di errori del disco. E' opportuno farlo, soprattutto se non lo hai mai eseguito prima, per scoprire se il tuo disco goda di ottima salute, altrimenti tutto il resto diventa superficiale.tu 

Oltre all' hd un altro fattore che può velocizzare il pc è  la Ram libera che hai a disposizione per l'operatività dei tue programmi e le funzioni generali necessarie. Se infatti questa viene meno, o è insufficente ti ritroverai con prestazioni del tuo pc mediocri con continue interruzioni fino ad un completo blocco.

La causa di questo problema è spesso attribuibile ai programmi installati che occupano memoria anche in fase di avvio e si legano alla ram per una velocità di esecuzione maggiore in fase di operatività. A meno che tu non abbia estrema necessità di questa funzione, non ti consiglio di tenere nessun programma in memoria soprattutto se non ne hai molta e le prestazioni del tuo pc non sono al massimo.

Ti puoi accorgere se avviene questo perchè in fondo a destra del sistema operativo puoi notare le icone dei relativi programmi in memoria caricati all'avvio. Fortunatamente per ognuno di essi puoi sempre spuntare il flag "carica programma all'avvio" oppure deselezionarlo per i successivi riavvi.

Per avere un istantanea della tua situazione ed il consumo di ram di ogni programma devi entrare nella gestione attività di windows tenendo premuto contemporaneamente ctrl+alt+canc.

Nella nuova finiestra puoi osservare al dettaglio le statistiche di ognuno di essi con la possibilità di poterli terminare. In ogni caso puoi venire a conoscenza di alcune indicazioni utili sull'andamento della ram in quel momento.

Tieni in considerazione che spesso molte finestre del Browser aperte occupano uno spazio notevole nella memoria del tuo pc sopratutto se stai visitando pagine con molti contenuti multimediali come ad esempio i Social Network oppure siti di quotidiani online come Repubblica.it.  In questo caso cerca di ridurre al minimo l'apertura delle nuove fineste. Se abitualmente utilizzi Crhome, puoi installare dal suo store il plugin gratuito "OneTab" che consente in un click il raggruppamento delle pagine aperte liberando istantaneamente  spazio alla Ram per aumentare le prestazioni del tuo pc. 

Se il tuo computer lo permette, valuta di espandere la Ram. Spesso al crescere del numero dei programmi e dell'utilizzo di Windows cresce anche il suo consumo e ad un certo punto ti ritrovi con  questo problema. Tuttavia, anche se esegui con esperienza tutti i suggerimenti che ti ho indicato finora saranno sempre insufficienti se il tuo pc è infetto da malware o peggio ancora da virus.

Spero che hai un antivirus efficente in funzione!

Eh già... perchè spesso non ci pensi ma basta un solo virus per rendere il tuo computer di una lentezza disarmante...o magari stai tranquillo perchè pensi che con il tuo antivirus installato sia sufficiente per non pensarci più...
Mi spiace deluderti ma non è così.... ci potrebbe essere sempre qualcosa che si insinua nel sistema e che l'antivirus non è stato in grado di bloccare. Succede raramente, ma succede...soprattutto se sei solito scaricare molti file....di dubbia provenienza...

Fai quindi un controllo antivirus approfondito...ma non limitarti solo a questo esistono anche i cosiddetti Malware e Spyware che non sono così pericolosi come i virus ma rallentano comunque il tuo sistema, fanno impazzire il tuo browser e possono rubare i tuoi dati.

Per questo se non hai un Malware/Spyware, cerca di scaricarne uno per un controllo...può uscire sempre fuori qualcosa...meglio che verifichi. Tra i più famosi, puoi trovare "Malware Bytes" in formula gratuita o a pagamento. Se dalla ricerca dovessero emergere risultati positivi, cerca di eliminarli tutti, fai il riavvio del sistema, una nuova pulizia del disco e deframmentazione.

Da funzioni integrate all'interno di Windows per velocizzare il tuo pc al massimo passiamo a diversi programmi gratuiti che puoi facilmente integrare per avere maggiore frecce al tuo arco ed ottimizzare  tutti gli aspetti che non consentono al tuo pc di non esprimere le migliori prestazioni. Uno dei più famosi e storici è senza dubbio Ccleaner. Questo programmino ti consente di effettuare svariate operazioni di miglioramento per il sistema operativo, tra le principali puoi sperimentare:

  • Pulizia del sistema
  • Pulizia e ottimizzazione del Registro
  • Disinstallazione programmi e impostazioni di avvio


Oltre queste ne hai molte altre secondarie che puoi verificare. Il programma p senza dubbio molto utile e leggero. Un altra scelta free è SlimCleaner. Questo programma è più complesso del precedente come interfaccia e presenta uno stile grafico più avanzato. Le funzioni sono simili, puoi scegliere quello che preferisci o entrambi.

Dopo averti spiegato i vari strumenti per gestire la parte "software"  per velocizzare il tuo pc al massimo, vorrei darti delle indicazioni anche di tipo hardware.  Il tuo pc deve sempre mantenere una temperatura adeguata per lavorare correttamente. Succede spesso nel corso del tempo che questa temperatura tenda ad alzarsi causando blocchi o rallentamenti al sistema operativo.

Le cause possono essere molteplici. In linea generale, uno dei fattori prevalenti è la ventola di raffreddamento che viene ostruita nel tempo dalla polvere. Se il problema avviene per quella che si occupa del raffreddamento del processore fino a portarlo a temperature troppo elevate, blocchi, interruzioni o riavvii sono inevitabili. 

Questo discorso vale anche per la scheda grafica, soprattutto se sei un videogiocatore incallito. Se questa è raffreddata ad aria, può attirare nel tempo all'interno molta polvere e sprigionare sempre  più calore all'interno del case, peggiorando anche le condizioni del processore. 

Non so se ti è capitato di portare il tuo pc in assistenza per questi motivi  ma credimi, a volte i rimedi più semplici sono i più efficaci.... !  Puoi risparmiare parecchi soldi con piccole e continue manutenzioni. Compra una bomboletta di aria compressa per pulire il pc, smonta il case e togli tutta la polvere all'interno concentrandoti soprattutto nelle ventole che si occupano di raffreddare la scheda grafica, il processore e quelle di uscita. Attendi almeno una diecina di minuti prima di riaccenderlo.

Se possiedi un portatile di certo non puoi fare la medesima operazione, tuttavia puoi agire sulla ventola di ariazione che getta il flusso all'esterno, verifica che non sia ostruita. Per i laptop esistono anche piastre di raffreddamento con ventole a supporto che consentono di mantenere la temperatura bassa soprattutto se con il tempo hai avvertito un aumento della temperatura.

Spero di averti dato utili indicazioni per capire come velocizzare il pc al massimo !


Come velocizzare il pc al massimo. Scopri subito come ottenere le migliori prestazioni da tuo computer

Author Name

{picture#YOUR_PROFILE_PICTURE_URL}

TrucchiDiVita quotidiana è un blog realizzato da Crhsitian Vicentin

{facebook#https://www.facebook.com/Trucchi-di-Vita-Quotidiana-150377548701022}
{google#https://plus.google.com/107824114658467517620}
{pinterest#https://it.pinterest.com/trucchidivita/}
{youtube#https://www.youtube.com/channel/UCc1_-GpVnIskSG7VkXg-3Xg}

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.