+TrucchiDiVitaQuotidiana

condividere file google drive
Condividere file Google Drive è possibile da qualsiasi device utilizzi. Questo servizio è un Cloud offerto gratuitamente da google che permette di tenere i tuoi file in una memoria virtuale, alla quale puoi accedere in ogni momento.




Il profilo gratis di google drive consente di sfruttare fino a 15gb di spazio, un limite molto più ampio rispetto al suo competitor più famoso, ovvero Dropbox.
La possibilità di gestire la maggior parte dei tuoi file in questo modo garantisce maggiore sicurezza oltre a semplificare la vita. 

Prima dell'arrivo dei Cloud come Google Drive o Dropbox infatti, eravamo soliti conservare i nostri file solo in memorie locali (usb, hard disk…), come del resto facciamo tutt'ora, con l'inevitabile rischio di perdere tutto per un eventuale malfunzionamento o rottura della memoria fisica. 

Se poi al contenuto attribuisci un particolare valore, come foto di momenti indimenticabili, il danno diventa anche emotivo. Se accidentalmente hai vissuto o ti capiterà di vivere questa situazione, hai due alternative: accettare la perdita oppure tentare di recuperare i file attraverso servizi sofisticati e costosi.

Utilizzare quindi un Cloud come Google Drive, ti semplifica la vita, evitando spiacevole situazioni come quelle sopra descritte ma non solo…. Puoi gestire tutti i tuoi file con estrema velocità ed immediatezza.  

Condividere file Google Drive ti consente di inoltrare con un semplice click tutti i tuoi file alle persone interessate. Il programma è disponibile con la formula gratuita per tutte le piattaforme dal desktop alle applicazioni per sistemi cellulari come Android e Iphone. 

La gestione interna dei file è estremamente versatile, come se stessi utilizzando il tuo pc, hai quindi l'opportunità di creare cartelle e organizzare i tuoi file, nominarli a tuo piacere e condividerli con tutti i servizi.

Tutti i tuoi device saranno connessi contemporaneamente all'indirizzo gmail che indicherai, utilizzato per Google Drive, e potrai utilizzare ovunque il cloud con tutte le funzioni messe a disposizione. Logicamente, qualsiasi modifica farai ai file sarà presente anche su tutti gli altri. Se utilizzi lo stesso indirizzo, l'account è sempre lo stesso, non importa se cambi device.

Oltre la possibilità di condividere file in Google Drive puoi sfruttare altre funzioni aggiuntive, come la gestione automatica dei tuoi file. Sebbene puoi installare l'applicazione direttamente sul cellulare, sarebbe più utile iniziare prima con il software desktop per il tuo pc, questo perché con tutto lo spazio che hai a disposizione, puoi comodamente trascinare cartelle all'interno dell'icona del servizio ed organizzare i tuoi file come desideri. Gli stessi, saranno accessibili anche da tutti gli altri device.

Collegati quindi al sito di Google Drive e scarica il software per proseguire con l'installazione. Trovi la sezione relativa il alto a destra della schermata. Google drive ti mette a disposizione anche una guida semplificata per metterti nelle condizioni di svolgere le tue operazioni nella maniera più veloce possibile. La sezione della guida è poco più a destra e puoi trovare le risposte alle domande più comuni. 

Una volta avviato il file, la procedura di installazione è completamente automatica, ti richiederà la tua gmail desiderata per creare il collegamento e gestire il cloud. 

Sul tuo desktop ora trovi l'icona di Google Drive. Tutto ciò che sposterai all'interno sarà portato in remoto. Il programma funziona in backgroud e farà l'upload dei file in automatico. Chiaramente, se gestisci file di grandi dimensioni dovresti avere un profilo flat perché se fosse a consumo o con limite giornaliero/mensile potresti incorrere in costi aggiuntivi importanti secondo le tariffe del tuo operatore.

Questo accade soltanto quando devi caricare i grandi file all'interno. Ecco perché ti consiglio di iniziare dal desktop per condividere file Google Drive.

Quale procedura seguire per Condividere  file Google Drive?




Se hai già inserito dei file all'interno della cartella Google Drive presente nel desktop, ora vediamo quali funzioni puoi sfruttare per i tuoi documenti. Scegli uno dei file e clikka con il tasto destro del mouse sopra, si aprirà la finestra con tutte le funzioni che generalmente ti offre Windows, all'interno se noti bene, hai anche l'incona di Google Drive. 

Passando l'icona del mouse sopra ti vengono offerte delle opzioni “Condividi” oppure “Visualizza nel Web”. Nel primo caso passerai alla schermata per condividere il file con la persona che desideri mentre nel secondo accederai al Cloud tramite Browser.

Nel Box di condivisione puoi inserire la sua email e indicare che autorizzazioni può avere il destinatario, ovvero se può anche modificarlo oppure è limitato alla sola visualizzazione. Generalmente la prima opzione si utilizza per lavori di gruppo sul medesimo file. In questo modo tutte le modifiche saranno contemporaneamente condivise anche con gli altri utenti invitati. 

Inserita la mail correttamente, il sistema ti mostrerà in maniera automatica il pulsante per inviare il link di condivisione al destinatario, il quale dovrà semplicemente clikkare sul medesimo link per accedere al file o gruppo di lavoro, come da tue impostazioni.

Se poi vuoi aggiungere altre informazioni o impostazioni, nella schermata di condivisione, nel lato destro in basso, viene visualizzata la sezione “avanzate” . All'interno hai la funzione di inserire contemporaneamente più utenti e specificare per ognuno le relative proprietà di accesso al file. Ti viene anche fornito in alto il “Link di Condivisione” , con il simbolo tradizionale di condivisione. 

Questa funzione consente di ricevere un link immediato di accesso al file da google drive con la funzione di visualizzazione, da poter utilizzare con ogni servizio. La differenza rispetto al primo metodo è che l'invito rimane prettamente privato alle email inviate con le specifiche funzioni attribuite, mentre nel secondo caso il link è pubblico.

Terminata la procedura per condividere file Google Drive da desktop ti mostro come procedere con l'applicazione per cellulari. Queste presentano molte più opzioni di condivisione rispetto al precedente grazie a tutti i servizi forniti dalle App. 

Avrai quindi la possibilità di inviare il file al servizio preferito oltre alle funzioni tradizionali di Google Drive fin qui spiegate. Scarica ed installa l'applicazione sul tuo cellulare e scegli come account lo stesso che hai impostato sul desktop per poter visualizzare e condividere gli stessi file. 

Entra all'interno dell'applicazione, noterai come l'organizzazione sia la stessa, le uniche differenze sono rappresentate dalla modalità con la quale ti interfacci al programma. Per Condividere file con Google Drive puoi utilizzare le opzioni di invio e condivisione che sono quasi illimitate verso le applicazioni compatibili (Mail, WhatsApp, Facebook….).

Se scorri verso una cartella, tieni premuto qualche secondo sulla medesima, si aprirà un menù a barra in basso che offre le funzioni di:
  • condivisione link
  • aggiungi a preferiti
  • spostamento della cartella
Se Clikki su “Condivisione Link” il sistema registrerà nella clipboard il link di condivisione e ti indirizzerà verso una lista di alternative relative alle applicazioni installate nel sistema. In questo caso è sufficiente clikkare sull'applicazione che desideri continuare verso il destinatario. Se ad esempio vuoi condividerlo suf destinatario tra i contatti ed il link verrà automaticamente trasferito.

Nell'ultima icona a destra puoi notare, tre pallini verticali, questa icona generalmente rappresenta “Altro” oppure un menù supplementare. Se clikki questa sezione, avrai a disposizione una serie aggiuntive di opzioni, così come avevi visto nella sezione “Avanzate” del desktop. 

In questo caso puoi definire con maggiore attenzione le possibilità di accesso al link, l'attribuzione delle autorizzazioni per singola persona, creare gruppi di lavoro, personalizzare con i colori la tua interfaccia grafica di Google Drive, cancellare, eliminare o modificare il file. 

Se poi entri per singolo file, invece della cartella, puoi selezionare anche l'opzione “Invia File” per condividere file Google Drive. In questo modo il destinatario potrà ricevere direttamente il file invece che solo il link condivisibile.
 
Potresti essere interessato anche in:

Condividere file Google Drive. Scopri subito la guida per utilizzare con semplicità il cloud di Google.

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Author Name

{picture#YOUR_PROFILE_PICTURE_URL}

TrucchiDiVita quotidiana è un blog realizzato da Crhsitian Vicentin

{facebook#https://www.facebook.com/Trucchi-di-Vita-Quotidiana-150377548701022}
{google#https://plus.google.com/107824114658467517620}
{pinterest#https://it.pinterest.com/trucchidivita/}
{youtube#https://www.youtube.com/channel/UCc1_-GpVnIskSG7VkXg-3Xg}

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.