+TrucchiDiVitaQuotidiana


creare email libero

Creare email Libero è facile, segui questi semplici step spiegati nel post. Libero mail è il servizio gratuito offerto dal portale Italiano Libero.it . 
Se vuoi sperimentare un alternativa ai più blasonati servizi di posta elettronica Internazionali, scegliere questa opzione è sicuramente tra le più affidabili. 


Libero Mail offre due alternative principali.  Puoi creare  servizio gratuito “Mail” oppure quello a pagamento “Mail Plus”, la seconda fornisce una potenzialità maggiore e può essere comoda per utenti più esigenti. Nel dettaglio, queste sono le differenze: 

 
Libero Mail - Gratuita
  • 1 Gb di spazio
  • Pubblicità all'interno del tuo back office
  • Accesso da Pc, Cellulare e Tablet
  • Assistenza Standard

  • 5 Gb a 19,99E iva inclusa all'anno oppure 1 TB a 5,99E al mese
  • Non ricevi pubblicità
  • Accesso da Pc, Cellulare e Tablet
  • Assistenza Premium
  • Rinnovo automatico senza disdetta
La seconda soluzione è avanzata, utile per coloro che inviano o ricevono allegati di grandi dimensioni ed hanno necessariamente bisogno di grande spazio nel loro servizio di email.
Se non hai questa esigenza, puoi scegliere la formula gratuita. 

Quale procedura seguire per creare email Libero?



Digita nel motore di ricerca “Libero Mail” ed entra nel portale. All'interno del box di accesso clikka sulla funzione “Registrati Ora”. Scegli la funzione “Mail” e clikka su “Registra un account email”. Ora compila il form che ti viene mostrato con i tuoi dati pesonali. Nella sezione “Libero ID” devi scrivere come vuoi chiamare la tua email e verificare se il nome è disponibile. 


Nel caso non fosse disponibile, comunque Libero Mail ti offre in maniera automatica una lista di suggerimenti utili tra i quali scegliere in modo da non perdere troppo tempo a pensare alle alternative.  In ogni caso ti viene comunque offerta la possibilità di chiamare in quel modo la tua mail, se proprio non ne puoi fare a meno, cambiando l'estensione finale. 

In questo modo potrai ottenere il nome, ma la tua mail non si estenderà con la parte ...@libero.it, ma potrà essere ….@blu.it oppure ….@giallo.it. Puoi acquistare questo servizio se necessario, al prezzo di 4,99e. 

Inserisci ora la Password. Tieni a mente che una password moderatamente sicura contiene Maiuscole, minuscole e numeri. Ad esempio “Natale00”. Continua con l'inserimento dei dati finali, come un indirizzo di mail alternativa e il tuo numero di telefono. L'ultima parte è facoltativa, quindi puoi anche tralasciarla. 


Accetta infine le condizioni di contratto ed effettua la verifica di sicurezza. Clikka nell'immagine “Non sono un Robot” e su “Registrati”. Se hai inserito tutti i dati correttamente verrai portato alla schermata successiva dove troverai un riepilogo dei tuoi dati di accesso a Libero mail. 


Segnati queste informazioni in un luogo sicuro, in modo da poterle trovare successivamente senza dover passare per la procedura di recupero password che potrebbe essere fastidiosa.

Accedi subito alla tua nuova email per scoprire il back office. Noterai subito come l'interfaccia di Libero Mail sia immediata ed intuitiva con il riepilogo dello spazio occupato e delle email ricevute. 

Nella parte sinistra, disposte in verticale, trovi tutte le comuni funzioni offerte. Il sistema fornisce anche un servizio di doppia protezione, puoi accedere a questa funzione clikkando sul lucchetto che appare in alto. Questa protezione ti consente di inserire una doppia verifica per l'accesso alla mail sia con password che con codice di verifica tramite cellulare. Questa funzione è gratuita, a tua discrezione se vuoi integrarla o meno. 


Se crei una email con Libero puoi inviare allegati fino a 2 Gb grazie alla funzione Jumbo Mail.  Ricordati che l'invio del file viene tenuto attivo di base fino a 3 giorni, dopo questo periodo devi nuovamente inviare la comunicazione al destinatario perché il contenuto verrà cancellato. 


Puoi modificare questo periodo fino a 15 giorni andando nella sezione impostazioni/jumbomail. All'interno sono presenti anche le funzioni “notifica” che puoi attivare in modo tale da comunicare al destinatario la scadenza temporale che hai impostato per il file e la notifica a Jumbomail dell'effettivo invio e ricezione della mail stessa.


Se ti trovi in “impostazioni”, puoi accedere dalla ruota presente nel pannello principale, noterai anche le sezioni “Filtri” e “Posta”. Per far in modo di cancellare automaticamente dei messaggi ritenuti spam, puoi utilizzare la sezione “Filtri” ed inserire tutti quei destinatari che ti inviano messaggi non desiderati. Nella sezione “Posta” invece, trovi altre funzioni di carattere generale che puoi attivare e che possono essere utili per sfruttare appieno Libero Mail. 



  • Messaggi per pagina – estendibile fino a 100
  • Svuota Cestino – per liberare spazioInoltra – per inoltrare la stessa mail
  • Firme – Per apporre ogni volta una firma alla base della tua email
  • Risposta automatica – Nel caso volessi inviare automaticamente una risposta.Indispensabile quando vai in ferie o sei fuori ufficio.

Come accedere a Libero Mail?

Una volta capito come creare email  libero Puoi accedere tramite desktop oppure scaricando l'applicazione che viene fornita per Android, Iphone o Windows Phone.
In questo modo riceverai automaticamente le notifiche push di Libero Mail all'arrivo delle tue mail. 

Potresti essere interessato anche in:

Creare email Libero. Scopri subito come registrare ed ottenere gratis un indirizzo di posta Libero Mail.

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Author Name

{picture#YOUR_PROFILE_PICTURE_URL}

TrucchiDiVita quotidiana è un blog realizzato da Crhsitian Vicentin

{facebook#https://www.facebook.com/Trucchi-di-Vita-Quotidiana-150377548701022}
{google#https://plus.google.com/107824114658467517620}
{pinterest#https://it.pinterest.com/trucchidivita/}
{youtube#https://www.youtube.com/channel/UCc1_-GpVnIskSG7VkXg-3Xg}

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.