+TrucchiDiVitaQuotidiana

Post Recenti

come aumentare le visite al proprio blog
Come aumentare le visite al proprio blog è possibile con diverse soluzioni. Scopri subito in questo  post i segreti per rendere vincente il tuo progetto.



Se stai cercando questo tipo di informazioni  avrai già posto le basi del tuo Blog  e probabilmente scritto del contenuto interessante.....ma vedi ancora poche visite.... non ti scoraggiare! Partiamo dall'inizio...niente è semplice, altrimenti sarebbero tutti Blogger di successo, non credi?

Una premessa. Fare un Blog è un progetto a lungo termine...non puoi aspettarti risultati in qualche settimana. 
Molti desistono proprio per questo motivo:  Il Tempo. 
Se intendi intraprendere questo percorso, la perseveranza è un aspetto fondamentale, che non puoi ignorare.  Ci sono Blog che hanno raggiunto il successo dopo diversi anni, con una costante diffusione di contenuto.

Andiamo subito al punto. Se vuoi aumentare le tue visite al blog devi scrivere contenuti originali, non hai scelte! Non provare nemmeno a copiare pezzi di articoli a destra e sinistra per comporre i tuoi articoli, ormai Google se ne accorge facilmente e verresti penalizzato nel Rank. Se dovesse succedere questo, meglio che inizi a dedicare il tuo tempo ad un altra attività.

I primi a segnalarti a Google saranno proprio i tuoi concorrenti che infastiditi dal tuo operato comunicheranno la situazione senza dirti nulla... se dovessero avvertirti, ti potresti ritenere  fortunato!

Tu cosa faresti nella stessa situazione? Per questo, meglio iniziare questo post con ciò che non devi fare assolutamente... qualsiasi miglioramento è accessorio se non parti da solide basi. 

Come aumentare le visite al proprio blog in 5 passi ?



1.Piano Editoriale.  Scrivere...ma cosa?  Il motore portante di ogni cosa è la passione. Il motore non cammina senza benzina... e questa caro mio è la competenza. Realizza articoli di argomenti che ti appassionano ma dei quali hai anche una profonda conoscenza. 
Prendi il tuo tempo. Calma e Gesso dicono i giocatori di biliardo. Non c è affermazione più attinente. I progetti vincenti nascono proprio da questi due elementi che fondendosi insieme regalano  il Successo.

Domandati in quale nicchia potresti eccellere. Il Web è composto da tanti micro argomenti. 
Una volta identificato il tema principale, cerca di redigere un contenuto "eccezionale" che apporti un vero valore aggiunto ai tuoi lettori. Questo ti porterà ad essere riconosciuto come fonte autorevole in quella particolare nicchia e molti inizieranno a seguirti nel tempo!


2.Scrivi per il Web non per te stesso.  Questo punto riprende quanto accennato prima. Scrivi articoli che possono divulgare conoscenza e che possano insegnare qualcosa. Ragiona. Perchè visitiamo il Web? Per la ricerca di un informazione utile.... allora rendi il tuo stile interessante! Oggi domina l'affermazione "Content is the King" . Il Contenuto è la parte più importante della tua attività, concentrati su quello. Crea post che possano rispondere alle esigenze dei tuoi lettori.


3.Frequenza di aggiornamento.  Come ogni rivista o quotidiano necessita di una preparazione di contenuti e approfondimenti con un timing ben definito anche per il Blog avviene la stessa cosa. Nessuno ti impone quando e come scrivere. Non lavori per nessuno, sei libero! Non è forse questa l'essenza del Blogger? Mi spiace deluderti....è vero fino a metà.
In realtà non hai regole, ma Google ti guarda e osserva. Al grande fratello del web non sfugge nulla di quello che fai...tienilo sempre presente....

La frequenza di aggiornamento è un aspetto che viene tenuto molto in considerazione dal motore di ricerca e incide in maniera consistente sugli effetti positivi in termini di posizionamento. Se vuoi aumentare le visite al tuo blog, definisci intervalli regolari di pubblicazione per i tuoi articoli. Se non riesci tutti i giorni, cerca di farlo almeno due volte la settimana. In questa maniera stimolerai lo Spider a tornare sul tuo Blog e aggiornare il contenuto.  Questo non solo ti permetterà di avere maggiori canali di acquisizione del traffico ma consentirà a Google di capire che sei un Blogger attivo e darti maggiore importanza.


4. Ottimizzazione del contenuto.  Un altro passo per farti trovare e aumentare le visite al tuo blog è assicurarsi che la stesura del tuo articolo presenti un ottimizzazione Seo.  Con questo intendo fornire a Google tutti gli elementi necessari per rafforzare il posizionamento del tuo articolo nel motore di ricerca. Hai fatto un pezzo straordinario, ma nessuno ti trova....che senso ha? Per questo è fondamentale allinearsi a tutti quei requisiti fondamentali  per dare il massimo valore al testo. Non che questo sia l'elemento unico per il posizionamento dello stesso nel motore di ricerca, ma sicuramente uno dei più importanti.

Conoscere tutti i dettagli per un ottimizzazione eccellente non è cosa facile soprattutto agli inizi, ci vuole tempo e dedizione. In ogni caso ti consiglio di concentrarti sugli elementi base, con il tempo diventerai sicuramente un esperto!


5. Promozione. Vuoi avere maggiori visite al tuo blog, giusto? Allora devi far in modo di amplificare la visibilità di ogni post attraverso diversi strumenti. Sebbene il Traffico Organico sia senza dubbio la fonte più importante del flusso, altri canali possono aiutarti ad aumentare visite al tuo sito web.

In primo luogo, i siti aggregatori di notizie  possono condividere nuovamente nel web i tuoi articoli e aumentare la tua visibilità.  Comunicare il proprio sito ad un network di Blog è un operazione semplice e gratuita.  Puoi inoltrare liberamente la richiesta nel sito specifico e attendere la conferma che generalmente arriva entro 48h. 

Ti consiglio di inoltrare la verifica quando hai raggiunto un volume di contenuti ragionevole, almeno una decina di post per dare valore al tuo sito.

Per completare l'invio ti sarà necessario conoscere il tuo Feed Rss.  Senza entrare nei tecnicismi dell'argomento, ti basta sapere che è un indirizzo legato al tuo Blog che consente di inviare aggiornamenti ogni volta che pubblichi un nuovo contenuto.  Se non sai di cosa si tratta on non lo conosci ancora, sappi che generalmente è composto in questa maniera:

http://www.tuosito.com/feed/rss

Se lo inserisci nella barra di navigazione  e ottieni il riepilogo dei post o del testo che li riassume allora è corretto. Questo elemento è necessario affinchè gli aggregatori possano ricevere i tuoi contenuti. Tra i migliori aggregatori italiani posso suggerirti:


Oltre l'elenco di questi utili aggregatori, puoi aumentare le visite al tuo blog comunicandolo alle Directory Italiane. Rispetto a quanto descritto precedentemente, queste  si limitano a catalogare il tuo sito, per essere ricercato online ma non incidono sulla visibilità di ogni aggiornamento di contenuto. In ogni caso, l'integrazione in Directory importanti conferisce molta autorevolezza al tuo Blog ed un valore aggiunto in ottica di posizionamento.

La più importante e famosa, è senza dubbio Dmoz . Alla sua fama si lega anche la difficoltà e le tempistiche  per essere integrati. Difficilmente puoi essere immesso in questa directory se non presenti un sito autorevole e bene fatto. Ti consiglierei di provaci solo al momento opportuno per non sprecare tempo!

Non per ultimi per importanza ma solo come ordine cronologico, i Social Network. 

L'enorme visibilità e la potenza in termini di virilizzazione del contenuto collocano questa soluzione come una delle più importanti risorse per aumentare le visite al tuo blog. 
In funzione del tema principale che hai scelto alla base dei tuoi articoli puoi orientarti verso un Social Network rispetto che ad un altro. In Italia domina Facebook, pertanto impossibile fare a meno di lui, poi hai modo di valutare tutte le altre integrazioni.

Oggi, tutto il digital marketing si orienta verso una caratterizzazione del pubblico di riferimento per argomenti o interessi. Le nicchie si nascondono in ogni Social Network con gruppi specifici intorno a quel particolare tema.
Trovali, fatti notare, pubblica un post eccezionale..... ti apprezzeranno!

Come aumentare le visite al proprio Blog sarà più facile se metti in pratica questi suggerimenti.


test velocita adsl

Test velocita adsl è un servizio che ti permette di misurare l'effettiva velocità della tua connessione adsl. Scopri subito in questo post come verificare se stai pagando per un contratto adsl con una velocita presunta e il tuo servizio  risponde alle aspettative.



In primo luogo devi sapere che una distorsione fra quanto promesso e quanto di solito ricevi c'è sempre, tuttavia è necessario capire quanto è inferiore rispetto alle aspettative, non credi?  

Tieni presente   che esistono diversi fattori che incidono sulla qualità reale della tua velocità adsl. Queste, non dipendono tutte dal tuo fornitore. Anche nel caso ipotetico che scegliessi la fibra devi sempre capire se il cavo è vicino e arriva fino alla tua abitazione, altrimenti ti ritroveresti nelle stesse condizioni. 

Le possibilità di effettuare un test velocita adsl gratuito online sono molteplici. Alcuni servizi sono più avanzati e moderni di altre. Ti consiglio quindi di non limitarti ad una sola misurazione. 

Anche il momento della giornata incide sul risultato finale del test velocita adsl. Infatti nei momenti di maggiore traffico potrebbe esserci una congestione della linea superiore. Puoi fare quindi le tue valutazioni ma sempre con un ampio numero di test adl prima di trarre una conclusione sulla qualità del servizio ricevuto. 

Se ad esempio hai un contratto da venti mega, ma vedi più volte che i test adsl indicano una velocità della tua linea che non arriva neanche a dieci mega allora è il caso di contattare l'assistenza del tuo fornitore per verificare se ci sono dei possibili miglioramenti che puoi apportare al servizio. 

Come ti ho accennato prima, non è detto che il risultato finale possa essere attribuito al fornitore del servizio adsl. In realtà può essere una prima ipotesi, ma devi verificare prima se tutte le impostazioni sono corrette ed il tuo modem funzioni correttamente. 

Talvolta infatti, il modem si surriscalda o diventa difettoso. Questo comporta un rallentamento sensibile della velocita adsl. Se dovessi notare una lentezza improvvisa ma costante nel tempo, potrebbe essere un guasto al modem o sulla linea. 

Il test velocita adsl è molto utile, per verificare la qualità iniziale di un nuovo contratto, ammesso che hai impostato la giusta configurazione per la linea e non hai mai avuto problemi in passato. 

Come procedere per un test velocita adsl ?  



In questo caso, uno dei servizi più completi per valutare la velocita adsl  è speedtest di okla. Se accedi al sito web puoi immediatamente clikkare il tasto per effettuare una verifica sulla tua linea adsl. Controlla che non hai altri programmi in background per avere la massima ampiezza di banda e una misurazione più attendibile. 

Al tuo accesso il sistema riconosce automaticamente il tuo indirizzo Ip, il fornitore che utilizzi e in maniera approssimativa anche la località Clikka su "Inizia Test" e attendi che il sistema controlli la tua linea. Speedtest farà una misurazione in download ed una in upload. Quello che ti interessa maggiormente ai fini della navigazione è ovviamente il primo risultato. Il flusso "upload" serve quando devi caricare file in rete.

test-velocita-adsl

Una volta clikkato su "inizia ora" procedi selezionado il serve più vicino alla tua località per ricevere la misurazione più precisa. Al termine riceverai un ulteriore denominata "Ping". Con questa parola si intende il tempo di risposta del serve ed è inteso in millisecondi. 

Se ottieni un risultato da 5ms a 20ms significa che hai una risposta del server molto veloce. Se la velocità ottenuta in download dovesse essere molto inferiore rispetto a quell'attesa prova a rifare il test adsl in momenti diversi della giornata per capire se è solo un risultato imputabile al momento oppure al servizio. 

Ti conviene sempre scartare tutte le ipotesi prima di contattare il fornitore, in modo tale da essere sicuro del risultato  del test velocita adsl ed evitare una serie di obiezioni che potrebbero essere avanzate dal call center. Ricordati che non puoi mai sapere la professionalità della persona che ti risponde... potrebbe essere meno competente di te. 

Con speedtest.net puoi controllare anche la qualità della tua linea internet tramite un ulteriore test adsl più approfondito. Se effettui anche questa valutazione il sistema può indicarti, in base ad alcuni parametri storici, come considera la tua connessione. 

Il risultato del test per la velocita adsl deve essere comunque preso come un dato indicativo ipotetico, la lontananza dal server potrebbe incidere sulla valutazione. 

Se ottieni dati molto lontani da quelli presunti ed hai controllato tutte le variabili che potrebbero incidere sul risultato, ma non hai ancora hai ottenuto nessun miglioramento ne con l'assistenza ne con il loro reparto tecnico, non ti rimane che esporre un reclamo ufficiale al tuo fornitore. 

Tieni presente comunque che nel corso del tempo le offerte promosse dai vari gestori sono diventate sempre più flessibili nei confronti dei loro clienti. Con questo intendo che il messaggio pubblicitario spesso contiene la frase "fino a .... " presente nel contratto che avrai avuto modo di stipulare. 

Più facile appellarsi ad un minimo garantito se promesso e non mantenuto se il test velocita adsl da te effettuato è notevolmente diverso dalle aspettative.

Author Name

{picture#YOUR_PROFILE_PICTURE_URL}

TrucchiDiVita quotidiana è un blog realizzato da Crhsitian Vicentin

{facebook#https://www.facebook.com/Trucchi-di-Vita-Quotidiana-150377548701022}
{google#https://plus.google.com/107824114658467517620}
{pinterest#https://it.pinterest.com/trucchidivita/}
{youtube#https://www.youtube.com/channel/UCc1_-GpVnIskSG7VkXg-3Xg}

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.